Partecipa con la tua opinione ×
pubblicata il 1 Luglio 2021

Ondate di calore. Prevenzione e supporto alle persone a rischio


La Regione Lazio ha attivato il “Piano operativo regionale di intervento per la prevenzione degli effetti sulla salute delle ondate di calore”, per garantire assistenza alle persone dai 65 anni in su, nelle giornate con le temperature più elevate.

Il piano prevede un sistema di valutazione e telemonitoraggio per identificare e prendere in carico i cittadini delle fasce più vulnerabili, in base a quattro livelli di rischio.

I cittadini saranno inseriti nel programma di assistenza dai propri Medici di Medicina Generale, attraverso la compilazione di una scheda personale.

Nei giorni in cui sono previste condizioni climatiche più critiche (livello 1, livello 2 e livello 3 del bollettino HHWWS) saranno effettuate visite domiciliari, nel pieno rispetto delle misure di sicurezza anti-Covid 19.

Per conoscere i bollettini si invita a consultare il sito del Ministero della Salute, il sito del Dipartimento di epidemiologia del Sistema Sanitario Regionale - ASL Roma 1 - Lazio e l’APP Caldo e Salute disponibile per iOS e Android

Come proteggersi dalle ondate di calore: consigli utili.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.