Rimborsi a favore dei cittadini in attesa di trapianto e trapiantati (LR 41 del 19/11/2002)

Sono previsti contributi non sanitari per il rimborso delle spese di viaggio e di soggiorno (nella Regione Lazio, in altre Regioni, all'estero) per gli utenti in attesa di trapianto o trapiantati (trapianto di organi o tessuti), per l'eventuale accompagnatore (non sono previste certificazioni, rilasciate dal Centro Trapianti o da altre strutture, che attestino la necessità della presenza dell'accompagnatore) e per l'eventuale donatore d'organo o parte di esso (se consanguineo o coniuge o altra parentela con il donatore).

Chi ha diritto chiudi dettagli apri dettagli

Hanno diritto al rimborso i soggetti, italiani e stranieri residenti nella Regione Lazio, inseriti nelle liste e tipizzati o chiamati per l'effettuazione di trapianto di organi o tessuti, in Italia o all'estero, con reddito individuale (del paziente) non superiore a € 55.000,00 riferito all'anno precedente a quello di presentazione della domanda di rimborso. 

 

Le prestazioni chiudi dettagli apri dettagli


•esami preliminari, tipizzazione tessutale, altri interventi che richiedono una altissima specializzazione;
•intervento di trapianto (organi o tessuti);
•controlli successivi all'intervento;  
•eventuale espianto. 

 

Tipologia e misura dei contributi chiudi dettagli apri dettagli


La ASL Roma 1 rimborsa, entro 90 giorni dalla richiesta: 
•  per intero le spese di viaggio del paziente, dell'accompagnatore, del donatore;
Le spese di soggiorno, di seguito specificate, nei limiti di € 181,00/die (rimborso complessivo = spese paziente + spese accompagnatore), comprese eventuali spese di pasti;
• spese di soggiorno del paziente e dell'accompagnatore, nel periodo pre e post-operatorio presso la località sede del trapianto o altre indicate dal Centro trapianti, se il soggiorno del paziente è richiesto da esigenze cliniche documentate 
•  spese di soggiorno dell'accompagnatore per l'intera durata della degenza ospedaliera presso la località sede del trapianto o altre indicate dal Centro trapianti.

Rimborso chiudi dettagli apri dettagli


L'interessato dovrà presentare la seguente documentazione: 
•  domanda di rimborso con autocertificazione della situazione reddituale del paziente  
•  certificazione attestante l'accesso al Centro Trapianti/Centro di alta specializzazione per l'effettuazione di:

  1. esami preliminari, tipizzazione tessutale;
  2. altri interventi che richiedono una altissima specializzazione : intervento di trapianto (organi o tessuti);
  3. controlli successivi all'intervento; 
  4. eventuale espianto.     

•    copia della Tessera Sanitaria/Codice Fiscale;
•    biglietti ferroviari in originale*;
•    biglietti aerei in originale o in copia con dichiarazione di conformità all'originale;
•    scontrini pedaggi autostradali in originale;
•    ricevute/fatture per spese di soggiorno in originale o in copia con dichiarazione di conformità all'originale.
* in caso di mancata conservazione del biglietto ferroviario, dichiarazione sostitutiva, per il rimborso del prezzo del biglietto di II classe relativo al tratto percorso.

Eredi chiudi dettagli apri dettagli

Nel caso in cui l'avente diritto al rimborso sia deceduto la domanda può essere presentata da un erede (con specifica delega dei coeredi) alla ASL di residenza del defunto. Qualora l'avente diritto o l'erede abbia già beneficiato del rimborso parziale per l'assistenza all'estero in centri di altissima specializzazione, sarà corrisposta la differenza tra quanto già liquidato e quanto spettante ai sensi della L. R. n. 41/2002. 
Trapianto midollo osseo – Ricerca e reperimento cellule staminali emopoietiche (CSE) per finalità di trapianto sia da donatore non consanguineo che da cordone ombelicale in Italia e all’estero a seguito del rilascio del modulo “E” da parte del Centro per i Trapianti.

 

Autorizzazione alla ricerca e al reperimento chiudi dettagli apri dettagli


L'autorizzazione implica anche l'impegno da parte della ASL di assumersi i costi della ricerca e pertanto può essere rilasciata solo a cittadini Italiani, residenti in Italia e a cittadini stranieri iscritti obbligatoriamente al Sistema Sanitario Nazionale. 

Dove chiudi dettagli apri dettagli

Municipio 1 (ex 17)
Sportello per la Medicina di Base
Lungotevere della Vittoria, 3
lun-mer-ven ore 8.30-12.30
Tel. +39 06 6835.3124; +39 06 6835.3141


Municipi 1 (ex 1), 2 e 3
Medicina di Base e Continuità Assistenziale - Assistenza Ospedaliera all'Estero
Piazzale di Porta Pia, 121
mar-giov ore 8.30-12.30
Tel +39 06 7730.2305; +39 06 7730.2309
Fax +39 06 7730.2301
e-mail
uo.assestero@aslroma1.it

Municipio 13
Via Boccea, 271
lun-ven ore 8.30-12.30 
Tel +39 06 6835.3260; +39 06 6835.3261; +39 06 6835.3276

Municipio 14

Sportello Medicina di Base 
Piazza S. Maria della Pietà 5, Padiglione 26, piano terra 
lun-mer-ven ore 8.30-12.30 
Tel +39 06 6835.2872 
Fax +39 06 6835.2899 

Municipio 15

Viale Tor di Quinto, 33A IV piano, Direzione Distretto
lun-ven ore 8.30-12.30
Tel +39 06 6835.3564
 

 

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.