Medicina Preventiva

 La prevenzione primaria agisce prima della comparsa della malattia, tende ad impedire l’esposizione ad un fattore di rischio, un esempio pratico è il consiglio di non fumare.
La prevenzione secondaria agisce invece durante il periodo di latenza clinica della malattia attraverso un accertamento diagnostico precoce che ne consente l’evidenziazione in una fase asintomatica attraverso gli screening.
Infine la prevenzione terziaria agisce dopo l’insorgenza della malattia con interventi tesi al recupero ed alla riabilitazione.
Gli obiettivi della medicina preventiva della ASL Roma 1 sono

  1. potenziare lo stato di salute dell'individuo (prevenzione primaria)
  2. individuare precocemente patologie, che tramite una diagnosi precoce possono essere affrontate con successo (prevenzione secondaria

Fondamentali nella medicina preventiva sono le vaccinazioni e lo screening.



 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.