La leucoplachia

La leucoplachia è una caratteristica placca bianca che si forma soprattutto nella cavità orale a causa di una eccessiva ed anomala cheratinizzazione dell'epitelio e in alcuni casi da un ispessimento dell'epitelio stesso. È correlata al fumo di sigaretta e al consumo di alcol, ma può avere anche cause ignote. È classificata tra le lesioni precancerose ovvero tra le anomalie di crescita cellulare che possono evolvere in neoplasie maligne.

La leucoplachia è considerata una lesione precancerosa intesa come una alterazione epiteliale pre-maligna nella quale è più probabile lo sviluppo di una neoplasia maligna rispetto ad un tessuto sano (ma non significa già tumore).

 


 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.