Indagini ed atti conseguenti a tossinfezioni alimentari

 

Le segnalazioni di tossinfezione alimentare, relative a sindromi causate da agenti di natura infettiva o tossica trasmessi con gli alimenti, devono essere gestiti secondo le modalità indicate dalla DGR Lazio 1994/99; se tramite l'indagine epidemiologica svolta dall'UO dell'Igiene e Profilassi malattie infettive emerge che l'alimento sospetto è di origine animale, questo Servizio effettua, nel più breve tempo, controlli ad hoc presso l'impresa sospetta di aver preparato e/o fornito gli alimenti incriminati. Il controllo che può avvalersi delle diverse tecniche e modalità di cui all'art. 10 del Reg. CE 882/04, deve individuare le possibili cause dell'episodio e porvi rimedio con l'adozione di tutti i provvedimenti necessari. Nella maggior parte dei casi i controlli vengono svolti congiuntamente al Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione (SIAN), al fine di acquisire informazioni più complete sull'episodio tossinfettivo e sulla causa che lo ha generato al fine di limitarne gli effetti dannosi.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.