Indagini Delegate dall'Autorità Giudiziaria

L'Autorità Giudiziaria (AG) può procedere a delega di indagine per accertamenti e valutazioni in materia di sicurezza alimentare. A tale scopo la delega perviene, in linea generale, alla Direzione del Servizio che provvede all'assegnazione ad un Ufficiale di Polizia Giudiziaria (UPG) incaricato di svolgere gli accertamenti del caso. Una volta concluse le indagini richieste, l'UPG provvede ad istruire tutti gli atti conseguenti (notizie di reato, informativa di reato, sequestri preventivi/probatori, ecc.), con la supervizione del Resposanbile del Servizio che provvede a trasmettere la documentazione prodotta all'A.G. delegante. Per quanto attiene, invece, agli eventuali atti e provvedimenti amministrativi scaturiti dalle attività di indagine, questi devono seguire il normale iter procedurale connesso alle responsabilità dei procedimenti interessati, così come precisato nell'apposita sezione sul controllo ufficiale.
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.