Area Igiene della Nutrizione

Attività e procedimenti

  1.  Ambulatorio per consulenza di dietetica preventiva rivolto a singoli individui o a gruppi di popolazione a rischio;
  2. Consultorio nutrizionale per screening preliminare dell'utenza e monitoraggio antropometrico pazienti in trattamento;
  3. Valutazione di tabelle dietetiche su richiesta dell'utenza, sia in caso di obbligatorietà normativa (DGRL n° 6078/1999), sia su base volontaria;
  4. Verifica e controllo menu e relative tabelle dietetiche nella ristorazione collettiva (mense scolastiche, ecc.);
  5. Censimento annuale dei pazienti celiaci ai sensi dell Determinazione Regionale G 19217/2015;
  6. Sorveglianza Nutrizionale per la raccolta puntuale o periodica di dati epidemiologici (peso, altezza, abitudini alimentari, ecc.) relativi allo stato nutrizionale di popolazioni a rischio;
  7. Interventi di Educazione Alimentare, volti alla promozione di stili alimentari corretti;
  8. Attività di informazione diretta all'utenza (previo appuntamento telefonico).
Ambulatorio di dietetica preventiva chiudi dettagli apri dettagli

Il Servizio ambulatoriale di Dietetica Preventiva si configura come un Centro di primo livello d'intervento per coloro che  in condizioni di sovrappeso o di obesità lieve, per i normopeso con composizione corporea caratterizzata da prevalente adiposità e per tutti coloro che possano beneficiare di un regime alimentare corretto, nel rispetto degli apporti nutrizionali raccomandati  (LARN 2014).
Si effettua lo studio della composizione corporea (massa magra-massa grassa) mediante plicometria ed impedenziometria e si valuta il metabolismo basale con calorimetria. Si analizzano le abitudini alimentari per individuare i più frequenti errori nutrizionali da correggere.
Il monitoraggio dell'andamento nel tempo avviene con incontri periodici di counseling individuali e/o di gruppo.
Obiettivo primario: far adottare  all'individuo una corretta alimentazione (dieta mediterranea) ed incentivarlo a realizzare uno stile di vita più dinamico per conseguire o mantenere un buono stato di salute.
Obiettivo secondario: favorire tramite il singolo paziente una sensibilizzazione del nucleo famigliare e nell'ambito sociale (amici, colleghi di lavoro) per una più capillare divulgazione dei principi di una sana alimentazione.
Nota Bene: sulla base dei protocolli operativi in uso, coloro che presentano patologie associate o presentano un eccesso o difetto ponderale molto accentuato rispetto alla norma saranno indirizzati ad un Centro clinico di secondo livello d'intervento.
Il personale infermieristico è disponibile ad effettuare uno screening preliminare alla prenotazione della prima visita medica.

Il servizio si rivolge a bambini in età scolare (da 8 anni compiuti); ragazzi adolescenti; adulti; anziani
Criteri di inclusione
Sulla base del BMI (indice di masa corporea) = peso (Kg):altezza (metri):altezza (metri)
In età evolutiva dagli 8 ai 17 anni: BMI rapportato all'età non superiore al 95° percentile (tavole CDC)
In età adulta: BMI non superiore a 35
Utenti esenti da malattie che richiedano trattamenti dietoterapici mirati, come ad esempio nei casi di diabete ed insufficienza renale. Eventuali concomitanze di altre patologie rilevanti  saranno oggetto di valutazione medica nella prima visita.

L'Unità Organizzativa di riferimento è il Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione (SIAN), nella sua articolazione territoriale o tematica  competente.  Il responsabile del procedimento è il Direttore del Servizio, salvo diversa assegnazione.                      

Dove
Via Lampedusa, 23 (zona Monte Sacro-Talenti) e Via dei Frentani, 6 (zona Termini)

Come arrivare 
Ambulatorio di via Lampedusa, 23: primo piano  - Linea ATAC 90 . METROPOLITANA B fermata Jonio + Bus 69  (due fermate)
Ambulatorio di via dei Frentani, 6 : secondo piano  - Dalla Stazione Termini a piedi. Treni - Linee metropolitane A e B - bus con fermata Termini- Linea ATAC 492 .

Orari di apertura
Ambulatorio di via Lampedusa, 23: lun-mer-gio-ven ore 9.00-13.00; mar ore 9.00-13.00 e ore 14.30-16.30
Ambulatorio di via dei Frentani, 6 : lun ore 9.00-13.00; giov 9.00-13.00 e ore 14.30-16.30

Contatti
Ambulatorio di via Lampedusa, 23
Tel. +39 06 7730.4281
Fax +39 06 7730.4343
Ambulatorio di via dei Frentani, 6
Tel e Fax +39 06 7730.3590
Tel +39 06 7730.3589

Prenotazioni
Telefonare al numero +39 06 7730 4281 nei giorni di Martedì e Giovedì  ore 9.00 - 13.00
Le richieste saranno accolte dal personale infermieristico e le visite prenotate sulla base della disponibilità in agenda.
E' opportuno, preliminarmente alla visita medica ed al pagamento del corrispettivo aziendale, prenotare una visita gratuita al Consultorio Nutrizionale (vedi), per verificare la rispondenza ai requisiti previsti dal protocollo operativo.

Pagamento prestazione
1^ Visita con studio della composizione corporea: € 31.00
2^ Visita (calorimetria): € 32.00
Counseling: € 10
Il pagamento si effettua, come  presso gli sportelli CUP del presidio  previo ritiro di un forglietto illustrativo da ritirare  presso l'ambulatorio

Modulistica 
modulo con estremi per il pagamento disponibile online

Valutazione gradimento
Periodicamente viene effettuata una valutazione del Servizio offerto con somministrazione ai pazienti di un questionario anonimo di gradimento

 

Consultorio nutrizionale chiudi dettagli apri dettagli

A supporto dell'attività ambulatoriale di dietetica preventiva, il personale sanitario previo appuntamento effettua quanto segue:

  1.  Prima di fare la prima visita medica: calcolo peso, altezza e indice di massa corporea (BMI) e verifica dei preliminari di inclusione nel percorso ambulatoriale;
  2. Durante l'eventuale trattamento ambulatoriale, secondo le periodicità indicate dai medici, si effettua un monitoraggio ravvicinato dell'andamento del peso.

Il Servizio è attualmente gratuito. Destinatari del servzio sono gli utenti che intendono effettuare una prima visita nutrizionale e coloro che hanno già intrapreso un  percorso di trattamento di dietetica preventiva
L'Unità Organizzativa di riferimento è il Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione (SIAN), nella sua articolazione territoriale o tematica  competente e responsabile del procedimento è il Direttore del Servizio, salvo diversa assegnazione.                 
La pratica è seguita da un infermiere e/o dietista, secondo il profilo professionale di riferimento.

Dove
c/o Ambulatori di Dietetica Preventiva
Via Lampedusa, 23
Via dei Frentani, 6

Come arrivare
Ambulatorio di via Lampedusa, 23: primo piano  - Linea ATAC 90 . METROPOLITANA B fermata Jonio + Bus 69  (due fermate)
Ambulatorio di via dei Frentani, 6 : secondo piano  - Dalla Stazione Termini a piedi. Treni - Linee metropolitane A e B - bus con fermata Termini- Linea ATAC 492.

Contatti
Tel +39 06 7730.4281 (infermiere)  
Tel + 39 06 7730.4330 (dietista)
Fax +39 06 7730.4343
Tel./Fax  +39 06 7730.3590 (infermiera)
 

 

Valutazione di tabelle dietetiche chiudi dettagli apri dettagli

Si realizzano interventi programmati di verifica e controllo delle tabelle dietetiche in uso presso gli esercizi di ristorazione collettiva (mense scolastiche, aziendali ecc.) per una verifica dell'adeguatezza dei menù agli standard nutrizionali di riferimento (LARN 2014) ed indagini sulla qualità nutrizionale dei pasti forniti.
Si esprime, dietro richiesta, il parere di competenza, previa analisi nutrizionale, sia nei casi in cui è obbligatoria l'approvazione delle tabelle dietetiche, ai sensi della DGRL 29/12/1999 n.6078 (case di riposo, comunità alloggio per anziani, comunità alloggio per handicappati, case-albergo), sia su base volontaria nei casi in cui non è presente obbligo normativo.
Procedure e modulistica adottate sono  previste dalla Determinazione Regione Lazio n° D 2077 del 11 giugno 2007 ''Qualità nutrizionale dei pasti forniti nella ristorazione collettiva. Procedue di verifica e modulistica''.
L'Unità Organizzativa di riferimento è il Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione (SIAN), nella sua articolazione territoriale o tematica  competente e responsabile del procedimento è il Direttore del Servizio, salvo diversa assegnazione.  
                    
Modalità di presentazione domanda
La domanda va presentata in carta semplice  secondo Allegato A.1 ed Allegato A.2  della Determinazione Regionale n.D 2077/07 ;

  • n° 2 copie delle Tabelle Dietetiche da sottoporre ad approvazione
  • pagamento del relativo versamento di 41, 34 euro
  • accettazione della domanda presso lo sportello dipartimentale sito in Via Boncompagni, 101 - Via Fornovo, 12 primo piano


Modulistica
La modulistica è quella allega alla Determinazione Regionale sopra citata ed è disponibile sul sito aziendale


Sedi
Via Lampedusa, 23
Via Fornovo, 12

CONTATTI
via Lampedusa
Tel + 39 06 7730.4322 - Tel + 39 06 7730.4330 - Tel + 39 06 7730.4220
Fax +39 06 7730.4343
via Fornovo
Tel + 39 06 6835.3062 - Tel + 39 06 6835.3023 - Tel + 39 06 6835.3081
Fax +39 06 6835.3080
 

 

Verifica e controllo menu e relative tabelle dietetiche nella ristorazione collettiva chiudi dettagli apri dettagli

Si realizzano interventi programmati di verifica e controllo delle tabelle dietetiche in uso presso gli esercizi di ristorazione collettiva (mense scolastiche, aziendali ecc.) per una verifica dell'adeguatezza dei menù agli standard nutrizionali di riferimento (LARN 2014) ed indagini sulla qualità nutrizionale dei pasti forniti.
Procedure e modulistica adottate sono  previste dalla Determinazione Regione Lazio n° D 2077 del 11 giugno 2007 (Qualità nutrizionale dei pasti forniti nella ristorazione collettiva.Procedue di verifica e modulistica).
L'Unità Organizzativa di riferimento è il Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione (SIAN), nella sua articolazione territoriale o tematica  competente e responsabile del procedimento è il Direttore del Servizio, salvo diversa assegnazione.                      
La pratica è seguita dal personale sanitario: medici e/o dietista secondo il profilo professionale di riferimento.
Si effettuano interventi di vigilanza programmata o dietro segnalazione/esposto.

Gli interventi vengono eseguiti secondo le procedure previste dalla Determinazione Regione Lazio n° D 2077 del 11 giugno 2007: Qualità nutrizionale dei pasti forniti nella ristorazione collettiva. Procedue di verifica e modulistica.
Nella vigilanza si adotta una prassi operativa consolidata e si utilizza una bilancia pesa alimenti in dotazione al Servizio.


Sedi
Via Lampedusa, 23 primo piano
Via Fornovo, 12 primo piano


Contatti
via Lampedusa
Tel + 39 06 7730.4322 - Tel + 39 06 7730.4330 - Tel + 39 06 7730.4220
Fax +39 06 7730.4343
via Fornovo
Tel + 39 06 6835.3062 - Tel + 39 06 6835.3023 - Tel + 39 06 6835.3081
Fax +39 06 6835.3080

 

Buoni per acquisto prodotti per celiaci chiudi dettagli apri dettagli

Nella Regione Lazio, è possibile richiedere i buoni per l'acquisto dei prodotti senza glutine da spendere in farmacie e punti vendita accreditati.
Come fare?
Dopo la diagnosi di celiachia, che viene rilasciata da uno dei presidi per la celiachia riconosciuti dalla Regione Lazio, il paziente celiaco si reca nella ASL di residenza che rilascia i buoni da spendere in tutte le farmacie del territorio regionale e nei punti vendita, negozi e supermercati, autorizzati dalle ASL.
I tetti massimi di spesa fissati dalle Linee Guida Nazionali:

  • da 6 mesi a 1 anno: € 45 IVA esclusa, indipendentemente dal sesso;
  • fino a 3,5 anni: € 62 IVA esclusa, indipendentemente dal sesso;
  • fino a 10 anni: € 94 IVA esclusa, indipendentemente dal sesso;
  • età adulta: € 140 IVA esclusa (M) e € 99 IVA esclusa (F).
Censimento annuale dei pazienti celiaci chiudi dettagli apri dettagli

Nel rispetto di quanto previsto dalla Legge 4 luglio 2005, n. 123 ""Norme per la protezione dei soggetti malati di celiachia"" e della Determinazione regionale G 19217 del 17 febbraio 2015 si procede al censimento annuale dei pazienti celiaci che fruiscono dei pasti privi di glutine all'interno delle mense scolastiche, ospedaliere e di strutture pubbliche.
Tale censimento consente il monitoraggio della distribuzione delle diete speciali all'interno delle mense.
L'Unità Organizzativa di riferimento è il Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione (SIAN), nella sua articolazione territoriale o tematica  competente e responsabile del procedimento è il Direttore del Servizio, salvo diversa assegnazione.                      
La pratica è seguita dal personale sanitario: medici e/o dietista, secondo il profilo professionale di riferimento

Sedi
Via Lampedusa, 23 primo piano
Via Fornovo, 12 primo piano


Contatti
via Lampedusa
Tel + 39 06 7730.4322 - Tel + 39 06 7730.4330 - Tel + 39 06 7730.4220
Fax +39 06 7730 4343
via Fornovo
Tel + 39 06 6835.3062 - Tel + 39 06 6835.3023 - Tel + 39 06 6835.3081
Fax +39 06 6835.3080
 

 

Sorveglianza Nutrizionale chiudi dettagli apri dettagli

L' Area Nutrizionale partecipa attivamente ai Programmi Ministeriali Nazionali e Regionali, mirati ad effettuare una raccolta sistematica e periodica di dati epidemiologici relativi, in particolare, allo stato nutrizionale e alle abitudini alimentari di gruppi di popolazione a rischio, come nel caso di bambini o adolescenti. Gli studi rivestono una particolare utilità per poter orientare adeguatamente gli interventi di politica sanitaria sul territorio.
I Progetti di maggior rilevanza cui partecipa il SIAN da diversi anni sono i seguenti:

  • OKkio alla Salute - promozione della salute e della crescita sana dei bambini della scuola primari
    realizzato negli anni 2008 - 2010 -2012- 2014- 2016
    Progetto di Sorveglianza Nutrizionale promosso dal Ministero della Salute e coordinato dall' Istituto Superiore di Sanità; monitoraggio con periodicità biennale (inizio anno 2008), collegato al progetto European Childhood Obesity Surveillance Initiative (COSI), coordinato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità Regione Europea.
  • HBSC - Italia (healt behaviour in school-aged children) Progetto internazionale, patrocinato dall'Organizzazione mondiale per la sanità (OMS), che ha lo scopo di descrivere e comprendere fenomeni e comportamenti correlati alla salute nella popolazione tra i ragazzi di 11, 13 e 15 anni. Il progetto è coordinato dall'Istituto Superiore di Sanità. Sono state realizzate due indagini: anno 2010 ed anno 2014.

 

L'Unità Organizzativa di riferimento è il Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione (SIAN), nella sua articolazione territoriale o tematica  competente e responsabile del procedimento è il Direttore del Servizio, salvo diversa assegnazione. 
La pratica è seguita dal personale sanitario:  medici e/o dietista, secondo il profilo professionale di riferimento.

Sede
Via Lampedusa, 23 primo piano
Via Fornovo, 12 primo piano

Contatti
via Lampedusa
Tel + 39 06 7730.4322 - Tel + 39 06 7730.4330 - Tel + 39 06 7730.4220
Fax +39 06 7730.4343
via Fornovo
Tel + 39 06 6835.3062 - Tel + 39 06 6835.3023 - Tel + 39 06 6835.3081
Fax +39 06 6835.3080

Per saperne di più

Interventi di Educazione Alimentare, per la promozione di stili alimentari corretti chiudi dettagli apri dettagli

Le attività sono essenzialmente volte a promuovere stili alimentari corretti ed improntati ai principi base della dieta mediterranea.
Allo stato attuale le gran parti delle attività in questo campo sono incentrate alla realizzazione del Piano Regionale di Prevenzione 2014-2018 (Decreto del Commissario ad Acta 16 dicembre 2015, n.U00593, pubblicato nel BUR Lazio n.104 del 29/12/2015), che prevede per il periodo considerato campagne informative sulla riduzione del consumo di sale, sulla promozione del consumo di sale iodato e sull' incremento della frutta e verdura nella dieta della popolazione generale.
Il Servizio ha inoltre elaborato pacchetti formativi di educazione alimentare rivolti a:

  • Scuole Primarie (4° anno), alle Scuole Secondarie di primo grado (2° e 3° anno) e Secondarie di Secondo grado (2° anno); oltre alla disponibilità legata al progetto ""piano scuola"" (Masterplan B8)
  • giovani sportivi
  • donne in gravidanza;
  • anziani

Tali Corsi formativi e/o i Seminari informativi si realizzano dietro richiesta dell'utenza, compatibilmente con gli altri obblighi e adempimenti istituzionali del Servizio.
L'Unità Organizzativa di riferimento è il Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione (SIAN), nella sua articolazione territoriale o tematica  competente e responsabile del procedimento è il Direttore del Servizio, salvo diversa assegnazione.                      
La pratica è seguita dal personale sanitario:  medici e/o dietista, secondo il profilo professionale di riferimento


Sede
Via Lampedusa, 23
Via Fornovo, 12
Contatti
via Lampedusa
Tel + 39 06 7730.4322 - Tel + 39 06 7730.4330 - Tel + 39 06 7730.4220
Fax +39 06 7730.4343
via Fornovo
Tel + 39 06 6835.3062 - Tel + 39 06 6835.3023 - Tel + 39 06 6835.3081
Fax +39 06 6835.3080
 

 

Attività di informazione diretta all'utenza chiudi dettagli apri dettagli

Gli operatori del settore alimentare ed i cittadini che intendano avere informazioni di carattere generale o specifico (relative a singoli casi) nelle materie di competenza SIAN, possono accedere ai locali del Servizio con il seguente orario: via Tanaro, 5 lunedi ore 8,30 - 12,30; via Boncompagni, 101; Via Fornovo, 12.
L'Unità Organizzativa di riferimento è il Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione (SIAN), nella sua articolazione territoriale o tematica
La pratica è seguita da medici, tecnici della prevenzione, amministrativi secondo il profilo professionale di riferimento.

Sedi
Via Boncompagni, 101 Tel +39 06 7730.5249, rosaria.marino@aslroma1.it ;
Via Tanaro, 5 Tel +39 06 7730.3802 - +39 06 7730.3861, giorgio.puzzuoli@aslroma1.it , anna.delre@aslroma1.it , giovanni.scappaticci@aslroma1.it
Via Fornovo, 12 Tel + 39 06 6835.3062, carlo.spigone@aslroma1.it; ernesto.cappellano@aslroma1.it; bruno.caracciolo@aslroma1.it

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.